Sotto l'alto patrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Abruzzo, Comune di Teramo, Comune di Castelli Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero dello Sviluppo Economico Regione Abruzzo Comune di Teramo Comune di Castelli
CENTENARIO DELLA NASCITA DI POTITO RANDI (1909-2009)
potito randi

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

POTITO RANDI: testimonianze

Comunicazione del Dott. Giovanni Malpezzi, sindaco di Faenza, in occasione dell'inaugurazione a Teramo di via Potito Randi.

Faenza (RA), 8 ottobre 2010

Gentili Signori,
desidero prima di tutto ringrazinVi per l’iniziativa da Voi promossa di intitolare una strada della Vostra bella Città al Faentino, Dott. Potito Randi, per onorarne la memoria e l’opera a favore della Comunità di Teramo, dell’Abruzzo e dell’Italia,
In secondo luogo, poiché per precedenti impegni istituzionali non potrò essere presente a tale importante cerimonia, desidero condividere con Voi e con i presenti il sincero compiacimento dell’Amministrazione comunale di Faenza per tale atto, che insieme al Dott. Randi e all’intera Comunità di Teramo, onora anche la Comunità di Faenza, che gli ha dato i natali ed accolto i suoi studi, e nella quale ha mantenuto e coltivato, negli anni solidi legami di amicizia, come testimoniano, ad esempio, la sua partecipazione, pressoché ogni anno alla Giornata del Faentino Lontano, e le relazioni con gli istituti culturali cittadini.
La cultura ceramica Faentina e nazionale, della quale egli si è nutrito sin da piccolo, ne ha fatto un grande testimone nella Vostra comunità, una terra anch’essa di grande tradizione ceramica, nella quale il Dott. Randi ha avviato e radicato la propria attività di imprenditore, di promotore culturale, di amministratore pubblico. Tutto ciò costituisce un patrimonio di valori e di opere che giustamente onorate e comunicate, anche quale esempio per le giovani generazioni di Teramo e dell’Abruzzo.
RingraziandoVi ancora una volta, Signor Sindaco e Signor Presidente del Comitato, per quanto avete fatto e farete, tramite Voi vorrei fare pervenire il deferente omaggio della Città di Faenza e mio personale ai familiari e parenti del Dott. Randi, in particolare al Sig. Bruno, alle Autorità presenti e a tutti i cittadini di Teramo.
Con i più cordiali saluti. Grazie.

Dott. Giovanni Malpezzi

<< torna alle testimonianze...


Unione degli Industriali della Provincia di Teramo BIM Teramo Banca di Teramo Camera di Commercio di Teramo Banca Tercas Teramo Gruppo Consorform Banca dell'Adriatico
COMITATO CENTENARIO NASCITA POTITO RANDI - c/o Confindustria Teramo - 64020, S. Atto di Teramo - codice fiscale: 92039420671
COPYRIGHT - CREDITI