Sotto l'alto patrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Abruzzo, Comune di Teramo, Comune di Castelli Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero dello Sviluppo Economico Regione Abruzzo Comune di Teramo Comune di Castelli
CENTENARIO DELLA NASCITA DI POTITO RANDI (1909-2009)
potito randi

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

POTITO RANDI: la famiglia

La famiglia.

La necessità di mettere a fuoco attraverso i documenti, la storia della famiglia Randi, nasce non solo in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita del dott. Potito, pioniere dell’industria in Abruzzo, ma come riflessione e costatazione che, al di là di una conoscenza generalizzata del lungo impegno nel campo delle industrie ceramiche e dell’editoria, ad oggi, la storia di questa famiglia è ancora da scoprire e scrivere, in particolare per quanto riguarda le origini e la nascita della grande “fortuna” operativa e commerciale dei loro stabilimenti. Il recupero di fonti private, archivistiche o bibliografiche sulle aziende, i segreti delle loro produzioni, i criteri di conduzione, potranno essere essenziali per contribuire a delineare i reali contorni della storia dalle origini dell’attività.

Il dott. Potito Randi, nasce a Faenza il 23 luglio 1909, si trasferisce a Castelli nel 1943. Inizia qui la sua attività imprenditoriale nello stabilimento ex Simac che volle poi chiamare Spica. Sposato con la signora Nerina, ha avuto quattro figli Anna, Giorgio,Bruno ed Eva.

photo Alcune foto di famiglia:
1957   La famiglia Randi al completo : la signora Nerina con in braccio Eva, il dott. Potito Randi, in basso Giorgio, Bruno ed Anna   La signora Nerina con  Eva , sotto Giorgio con Anna.   Giorgio e Bruno insieme sul cavallino   Sul terrazzo della Casa di Castelli i mezzi vengono affidati secondo l’età: Giorgio sulla bici, Anna sulla auto, Bruno ed il cugino Stefano Cervellati sul cavallino con ruote.
Il dott. Potito a Giulianova con i figli Giorgio in piedi, Eva tra le braccia, Anna e Bruno   Potito Randi con l'abate Augusto Nicodemi   Potito Randi fotografato nello Studio Zagnoli di Bologna   Potito Randi in una foto da adolescente

Unione degli Industriali della Provincia di Teramo BIM Teramo Banca di Teramo Camera di Commercio di Teramo Banca Tercas Teramo Gruppo Consorform Banca dell'Adriatico
COMITATO CENTENARIO NASCITA POTITO RANDI - c/o Confindustria Teramo - 64020, S. Atto di Teramo - codice fiscale: 92039420671
COPYRIGHT - CREDITI