Sotto l'alto patrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Abruzzo, Comune di Teramo, Comune di Castelli Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero dello Sviluppo Economico Regione Abruzzo Comune di Teramo Comune di Castelli
CENTENARIO DELLA NASCITA DI POTITO RANDI (1909-2009)
potito randi

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

POTITO RANDI: testimonianze

Al presidente Potito Randi: la gioia di ricordare ...!
di Alberto Gavini

La prima volta che incontrai il Presidente Dr. Potito Randi fui affascinato e intimorito dai suoi occhi penetranti , ma in un attimo venni rassicurato da un Suo lieve cenno di sorriso — in quell’occasione fui eletto dall’Assemblea vice presidente unitamente a Don Peppino Di Carlantonio - il Dr. Randi mi dava il Suo benvenuto nella piccola Famiglia degli Imprenditori Teramani - Ricordo le riunioni di Giunta, verso la fine il Presidente chiamava il Rag. Bellabona pregandolo di telefonare al Cristallo di Giulianova per prenotare il solito “pesce fitto”! pensate che le portate venivano programmate per averlo sempre “fragrante e croccante”!

Dimenticavo descrivere come si svolgevano le Giunte il Presidente con una mano sulla fronte e il braccio appoggiato ai tavolo ascoltava il pensierodi tutti , al termine alzava la testa , tenendo conto di tutti i pareri espressi, dava le disposizioni finali, e via al Cristallo!
Quando ci fu la posa della prima pietra della SPEA con la presenza del Ministro Colombo — qualche ora prima io e il Presidente eravamo stati convocati dal Dr. Gramenzi , Segretario della Democrazia Cristiana con la presenza del Ministro Colombo per esprimere il nostro parere se scegliere, come opera pubblica, il traforo del Gran Sasso oppure l’installazione di una Azienda di Stato — l’orientamento fu per il trafbro!

Ricordo l‘impegno del Presidente per l’acquisto della nuova Sede ! si presentarono molti ostacoli! non serve fare nomi alla fine l’acquistammo!
Tra i ricordi più belli con il Presidente c’è quello famigliare ho avuto l’occasione di conoscerlo come Padre e come Nonno ! ho visto scorrere una lacrima di gioia sul Suo viso per la nascita della nostra nipotina - I ‘intensità della Sua commozione non la dimenticherò mai!
Debbo ricordare , molto brevemente , alcuni Suoi racconti come l’esperienza, durante la guerra, nei produrre la parte ceramica della candele dei motori , in particolare degli aerei — quando andava all’aereoporto di Pescara, saliva sull’aereo e ìn volo doveva controllare e collaudare la bontà del Suo lavoro -
E’ doveroso che ricordi quando , seduti in poltrona, il Presidente faceva previsioni in campo scientifico e diceva , con un p0’ di rammarico ,vhe in futuro ci sarebbero state delle scoperte che avrebbero allungato la vita! credo che non servano commenti!

La storia del Dr Potito Randi la potremmo raccontare in tanti modi , perché è di una intensità tale di avvenimenti che si potrebbero riempire una infinità di pagine - io vorrei ,con poche parole riassumerla cosi:
Durante i giorni di duro lavoro che doveva affrontare, l’unica forza che l’aiutava a rigenerarsi era quella dell’amore che aveva per la vita. Gli alleati della sua vita sono stati molteplici: sarebbe bastato saperli scegliere sempre bene. La natura che lo circondava gli offriva gratuitamente il suo aiuto e il presidente spesso era chiamato ad impegnarsi per aiutare “lei”. Grazie Presidente Potito per averci dato una mano durante il cammino della nostra vita.

<< torna alle testimonianze...


Unione degli Industriali della Provincia di Teramo BIM Teramo Banca di Teramo Camera di Commercio di Teramo Banca Tercas Teramo Gruppo Consorform Banca dell'Adriatico
COMITATO CENTENARIO NASCITA POTITO RANDI - c/o Confindustria Teramo - 64020, S. Atto di Teramo - codice fiscale: 92039420671
COPYRIGHT - CREDITI